Comunicare con gli altri è facile, se sai come farlo.

COMUNICARE È FACILE, SE SAI COME FARLO.

Comunicare coinvolge tre aspetti primari dell’essere umano: il suo modello del mondo, la sua capacità di trasmettere e ricevere un messaggio, le sue emozioni istantanee.  

Il Modello del Mondo Ogni essere umano ha interiorizzato una propria impronta del mondo che lo circonda, una mappa che rappresenta le esperienze e la realtà che egli ha conosciuto nella sua vita. Ti sarà certamente capitato di condividere la stessa esperienza con un’altra persona e di scoprire che avete interiorizzato percezioni molto diverse dello stesso evento. Oppure avrai espresso almeno una volta un’opinione su un ristorante, un hotel o una vacanza per poi accorgerti che altre persone la pensavo all’opposto di te.

Il nostro sistema mente-corpo filtra a vari livelli le informazioni che riceviamo dalla realtà esterna e forma una propria mappa che rappresenta la realtà che c’è là fuori.

Quando comunichiamo con altre persone mettiamo a confronto le nostre mappe e i nostri modelli del mondo e sveliamo l’unicità del nostro essere e della nostra realtà – cercando di difenderla.  

Capacità di trasmettere e ricevere un messaggio Attraverso i cinque sensi incameriamo informazioni dal mondo esterno ed elaboriamo attraverso la nostra mente ogni messaggio ricevuto, secondo strategie predeterminate. Attraverso il linguaggio verbale, paraverbale e non verbale rinviamo informazioni al mondo esterno, modulandoli attraverso la nostra mente conscia ed inconscia. La comunicazione con altri individui richiede – a più livelli – la capacità di recepire e preparare messaggi da inviare all’esterno. In entrambi i casi, la nostra esperienza, le nostre convinzioni e la nostra abilità nel formare questi messaggi influisce sull’efficacia che possiamo produrre.  

Le Emozioni del Momento Comunicare, agire, essere empatici o simpatici, riuscire a farsi capire o a soddisfare le esigenze dell’altro per raggiungere una soluzione richiede consapevolezza e capacità di gestire le proprie emozioni; di cogliere e comprendere quelle dell’altro e di saper sentire quel che sta accadendo in ogni istante dentro di noi. Senza questi elementi la nostra concreta capacità di interagire con gli altri subisce una forte interferenza, che può portare a creare conflitti e incomprensioni.

Diventare efficaci comunicatori, quindi, significa compiere un percorso di evoluzione personale che ci consenta di imparare a gestire noi stessi, oltre che le nostre percezioni e la nostra “trasmissione”.

Solo così potremo davvero ottenere risultati straordinari nella relazione con gli altri.

Avatar

Author: Marco Cattaneo GOTAM

Ipnotista, Maestro di Reiki e Meditazione, Trainer in PNL certificato negli Stati Uniti, Praticante Yoga, ha dedicato quindici anni a pratiche di sviluppo personale e spirituale. Dal 2010 al 2019 ha erogato oltre 150 seminari intensivi, 200 workshop brevi e aiutato persone in oltre 5.000 sessioni individuali. Grande appassionato di tecnologia e viaggi, vive a Madrid, ma opera anche in molte città italiane.