La Comunicazione Medico-Paziente Come Strumento Terapeutico

In un documento pubblicato dalla Prof.ssa Galderisi del Dipartimento di Psichiatria Università di Napoli sul Portale degli Studenti di Medicina troviamo indicazioni importanti sulla Comunicazione Medico-Paziente e sul suo impatto sulla salute dei pazienti stessi. In particolar modo ci piace sottolineare alcune considerazioni:

La salute e la qualità della vita dipendono dall’interazione tra fattori biologici, psicologici e sociali […]

La mente e il corpo sono dimensioni di un unico organismo […]

La salute non è solo assenza di malattia ma condizione di benessere psico-fisico […]

Gli individui che ammalano più frequentemente e guariscono più lentamente mostrano:
  • Pessimismo
  • Scarsa autostima
  • Paura dei cambiamenti
  • Scarso contatto con le proprie emozioni e scarsa capacità di esprimerle
  • Difficoltà a chiedere aiuto quando se ne ha bisogno
  • Pochi amici e parenti ai quali rivolgersi in caso di necessità

[…] La cura della persona deve prevedere anche l’attenzione ai sentimenti, alle convinzioni e al contesto del paziente […]

La comunicazione deve essere centrata e adattata alla persona che si ha di fronte […]

Le rassegne degli studi sull’efficacia dei trattamenti spesso giungono alla conclusione che non c’è una chiara dimostrazione della superiorità di un trattamento rispetto ad un altro e ciascuna alternativa ha i suoi pro e i suoi contro […]

 

Avatar

Author: Marco Cattaneo GOTAM

Ipnotista, Maestro di Reiki e Meditazione, Trainer in PNL certificato negli Stati Uniti, Praticante Yoga, ha dedicato quindici anni a pratiche di sviluppo personale e spirituale. Dal 2010 al 2019 ha erogato oltre 150 seminari intensivi, 200 workshop brevi e aiutato persone in oltre 5.000 sessioni individuali. Grande appassionato di tecnologia e viaggi, vive a Madrid, ma opera anche in molte città italiane.